La vita proprio nel senso letterale

Bibbiano on line La vita proprio nel senso letterale

La vita proprio nel senso letterale

Una straordinaria serata dedicata alla vita proprio nel senso letterale del termine! Lunedi 18.aprile.2016 presso la Sala Polivalente “Renzo Barazzoni” abbiamo avuto non solo l’onore, non solo il prestigio ma anche un immensa vera e viva commozione. Nella incredibile foto proposta abbiamo volutamente unito i salvatori ai salvati che grazie all’ingegno e alla conoscenza umana hanno fatto sì che nei salvati rivivano oggi quelle persone dotate di infinita e grandissima generosità che li ha portati incredibilmente a donare un pezzo di sè stessi per ridare vita ai propri consimili. L’occasione è stata concessa dal tema della serata “Una scelta in comune” che presentata dall’”Avis”(associazione volontari italiani sangue) unitamente all’”Aido” (associazione italiana donazione organi) hanno portato alla ribalta le problematiche assai complesse dal punto di vista etico e morale che riguardano la donazione degli organi. Le aspettative di vita per chi rimane sono davvero incredibili pensate che un dializzato ha un aspettativa di vita pari a otto anni se invece ottiene un rena da un donatore questa aspettativa si porta a ben 24 anni! 

Bibbiano on line (2)

Enrico Spallanzani, Carmen Albertini Bibbiano, Enzo Caposala, Umberto Maggiore Medico, Fernanda Albertini Bibbiano, Andrea Carletti, Aido Reggio Emilia, Aido Reggio Emilia, Aido Provinciale Re e Gruppo Comunale

Un grandissimo ed eterno grazie ai prestigiosi ospiti del Centro trapianti di Parma Dott. Enzo Caposala e Dott. Umberto Maggiore, del Reparto Nefrologia e Dialisi Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia Dott. Francesco Iannuzzella che davvero con grande umiltà ci hanno spiegato le problematiche che ci hanno tenuto con il fiato sospeso in quanto parlare di morte che fa da contraltare alla vita non è davvero facile. A questa immagine di loro affianco un’altra immagine riportata nella serata che rappresenta l’incredibile ovvero una donatrice statunitense che ha donato a ben 60 persone un pezzo di sé stessa. Anche l’Amministrazione Pubblica di Bibbiano non ha voluto essere da meno e da qualche giorno all’anagrafe nel rilascio della carta d’identità verranno posto se s’intende di aderire al consenso per l’espianto dei propri organi e ingrossare le file dei donatori d’organi. A ringraziare della straordinaria serata su invio di Fernanda Albertini Presidente sezione Aido di Bibbiano è venuto il Presidente provinciale di Reggio Emilia Enrico Spallanzani. Ancora una volta ho certezza che questa sala polivalente ha strappato un luminoso e compiaciuto sorriso al compianto Proff. Renzo Barazzoni come per dirci ed insegnarci ancora una volta che è questa la strada maestra da percorrere, quella della Vita,
Giangiacomo Papotti