Christiaan Barnard-ritagli di giornale-3 dicembre 1967

Christiaan Neethling Barnard

(Beaufort West, 8 novembre 1922 – Pafo, 2 settembre 2001) è stato unChristiaan Barnard chirurgo sudafricano, assurto a fama mondiale per aver praticato il primo trapianto cardiaco della storia della medicina.Il 2 dicembre 1967, a Città del Capo, in un incidente d’auto perde la vita la signora Myrtle Ann Dervall, mentre la figlia Denise, una ragazza di 25 anni, ha le ore contate, a causa delle ferite riportate.[1] In cura all’Ospedale Groote Schuur c’era in quel periodo un droghiere ebreo di 54 anni, Louis Washkansky, che soffriva di diabete e di un incurabile male cardiaco. Barnard parla con il padre di Denise, che dà il suo consenso per il trapianto. Il primo trapianto di cuore umano al mondo viene effettuato il 3 dicembre 1967: l’operazione è condotta da Christiaan Barnard, assistito dal fratello Marius ed un team di una trentina di persone (nel quale era presente anche Hamilton Naki). Dopo 9 ore in sala chirurgica ilcuore della defunta Denise Darvall viene impiantato nel corpo di Washkansky e funziona regolarmente.

wikipedia

Foto -ritagli di giornale di S.G.